martedì 7 febbraio 2017

Recensione "Ti sposo ma non ti conosco" di Derek Stevens e Josephine P.

Buon pomeriggio cuori librosi,
volevo parlarvi di un romanzo carino e divertente che ho letto questo week end.
Si tratta di "Ti sposo ma non ti conosco", edito dalla Elister Edizioni.
Buona lettura!


Acquistalo, QUI


LA RECENSIONE:

"No, il mio era un incubo, una realtà a me estranea e il mio principe era un perfetto sconosciuto di almeno quarant'anni, con i capelli brizzolati sulle tempie, gli occhi grigi scuri, da cui partivano due rughe che probabilmente si accentuavano a ogni sorriso, e la memoria di un criceto narcolettico."

Las Vegas. Una coppia si sveglia con una fede al dito e ammanettata. L'esito di una serata di bagordi? No, soltanto la versione reale di "Una notte da leoni". Nessuno dei due ha idea di come siano finiti così, non ricordano nulla, o quasi, della loro vita. Un solo bigliettino da visita con un numero rappresenta la via verso la verità. Cosa è successo? Chi sono? E, soprattutto, perché sono sposati?

"Ti credo... Ma non capisco. Io non ti conosco. Non ti ho mai visto e non sono mai andata a letto con te... Tuttavia adesso sono qui con te, vestita come una sposa e un test di gravidanza tra le mani. Sono così confusa che non so più a chi credere, a cosa credere..."

All'uscita dell'albergo, loschi individui sembrano seguirli con aria sospetta. Pur non sapendo niente della loro vita passata, hanno l'istinto di fuggire verso New York in cerca di risposte. Il viaggio si trasforma ben presto in un'avventura esilarante, tra episodi rocamboleschi e flash di ricordi attraverso i quali ricostruiscono man mano la sequenza degli avvenimenti che li hanno condotti fin lì.

"Non mi ricordo di me, di te o di noi, ma penso di amarti molto. Insomma, quale uomo arriverebbe a fare certe cose se non per amore?"

Arrivati a New York, scoprono cosa è successo veramente e la verità va al di là di ogni loro aspettativa. Tornare alle loro vite è tutt'altro che semplice, avranno anche riacquistato i ricordi, ma hanno perso qualcosa di molto più prezioso.


Questa breve storia ha spezzato la routine delle letture che mi fanno compagnia solitamente. Si tratta di un romanzo davvero unico e molto molto ironico. Lui e lei, sono due protagonisti particolari dei quali si conosce poco e niente, nulla è come sembra e le uniche cose reali e vere sono proprio i sentimenti. Il colpo di scena finale è la ciliegina sulla torta, un'idea davvero unica e quasi irreale. E' un libro che si legge molto velocemente, grazie ad una prosa scorrevole e ai dialoghi irriverenti. La trama procede con un ritmo incalzante ed ispira curiosità pagina dopo pagina. Devo fare i miei complimenti agli autori e alla casa editrice, non è facile differenziarsi quando si parla di romance, ma vi assicuro che una storia così non l'avete ancora letta!
Promosso!!!



4 commenti:

  1. Ultimamente sono in vena di queste letture! *.*
    Non so perché ma ho bisogno di qualcosa che scorra velocemente xD
    sarà che sto troppo indietro con le letture ahahahahah

    RispondiElimina
  2. Una storia surreale e dai tratti assurdi e comici :-D
    Imperdibile!

    RispondiElimina
  3. Io e Derek vi ringraziamo per la bellissima recensione! Leggere di essere riusciti a essere originali e di avervi fatto divertire, per noi significa moltissimo!

    RispondiElimina
  4. Ciao Marta, questo lo metto in WL!

    RispondiElimina