domenica 31 agosto 2014

Nuove uscite interessanti!

Buongiorno lettori!
Oggi vi segnalo qualche uscita librosa che mi ha colpito in particolare.
Buona lettura!

!) Triskell Edizioni


Titolo: L'altra faccia della Luna

Autore: Laura DB

Genere:Fantasy/Young Adult

Casa Editrice: Triskell Edizioni

Formato: E-book

Prezzo: 3,99 euro
Trama: Emma è una ragazza capace e intelligente, fermamente ancorata alla stabilità della sua quotidianità, alla solidità dell’amicizia con Arianna e Andrea e alla sua razionalità.
La sua vita sociale è un disastro: lei e i suoi amici sono costantemente bersaglio dei bulli della scuola. Nonostante siano ormai rassegnati a vivere da emarginati, il loro penultimo anno di liceo subisce una svolta inaspettata quando fa la sua comparsa un nuovo studente. Hisoka non sembra preoccuparsi del fatto che i tre sembrino quasi invisibili agli occhi degli altri ed è determinato a diventare loro amico, nonostante la palese ostilità di Emma. Poi, improvvisamente, la noiosa attività scolastica del liceo “Fidenzio Neretti” viene sconvolta dalla misteriosa scomparsa di Chiara Pini. Emma e i suoi amici sono intenzionati a scoprire la verità su quell’assurda sparizione, ma si trovano ben presto a fare i conti con eventi che hanno del soprannaturale. Riuscirà Emma ad aprire la mente a qualcosa che ha ben poco a che fare con la sua ostinata razionalità?
2) Piemme Edizioni
Titolo: Voglio vivere una volta sola
 Autore: Francesco Carofiglio 
Genere: Narrativa
Casa Editrice: Piemme Edizioni 
Formato: Cartaceo/ E-book
Prezzo: 13,90 euro- formato cartaceo / 7,99 euro- formato e-book
Trama: La vita di Violette è uguale a quella di tante bambine. Due fratelli, Jean e Augustin, una madre premurosa, un padre completamente assorbito dal lavoro. Un cane, Javert, conosciuto per caso e amato all’istante. E tante case: la prima a Roma, poi a Parigi, infine a Plouzané, in Bretagna, a pochi metri dal mare, il posto migliore per curare le ferite dei sogni non realizzati. Le giornate di Violette corrono leggere, come quelle di tanti bambini, tra passeggiate, chiacchiere, giochi e letture. Le notti sono diverse. Perché Violette non dorme, cammina al buio, i piedi scalzi, l’abito celeste. Riempie le ore contando i libri dei genitori, tremilaottocentosettantotto per l’esattezza, sistema tutti i ricordi nel ricordario, per non perderli più. E ogni giorno guarda il mondo e lo vede cambiare, le persone vanno a una velocità differente, crescono, invecchiano, spariscono. Invece lei rimane sempre la stessa, le stesse mani, lo stesso viso. Perché Violette è la bambina che non c’è. Non è mai nata, è il desiderio perfetto di tutti loro, mamma, papà, Jean e Augustin. Eppure vive, ride, corre, esiste, almeno fino a quando qualcuno continuerà a pensarla. Sul confine magico che divide la realtà dal sogno, Violette ci racconta il suo mondo con una leggerezza allegra e malinconica, raccogliendo gli attimi, le emozioni e i gesti che nessuno riuscirebbe mai a immaginare.
3) Corbaccio
Titolo: Aspettami
Autore: Elisabeth Naughton
Genere: Romance
Casa Editrice: Corbaccio
Formato: Cartaceo
Prezzo: 16,90 euro
Trama:  Dopo un incidente in cui ha perso la memoria, Kate vive con il marito Jake senza riuscire a recuperare le fila della propria esistenza. Dovrebbe sentirsi al sicuro, protetta dall’affetto di Jake e del figlio Reed, eppure non riesce a superare il senso di straniamento che prova persino in casa propria. E quando, improvvisamente, il marito viene trovato morto, assassinato, Kate si trova catapultata in una nuova spaventosa realtà. Perché è stato ucciso? Quali affari nascondeva Jake, e chi è quella bambina di cui Jake custodisce una foto nel suo studio? Kate indaga disperatamente nell’ambiente di lavoro di Jake finché le sue ricerche la portano a San Francisco dove incontra Ryan, industriale farmaceutico vedovo da cinque anni, che non appena vede Kate rimane sconvolto perché in lei crede di aver ritrovato la moglie perduta. Cosa è successo? Chi è veramente Kate? Niente è più sicuro nella vita di entrambi, tranne l’attrazione irresistibile che li spinge l’uno verso l’altra...

venerdì 29 agosto 2014

Recensione libro "Divergent" di Veronica Roth

Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi parlo della mia ultima lettura, il primo libro della saga di Veronica Roth, "Divergent".
Finalmente ho trovato il tempo per leggerlo!

LA COPERTINA



LA TRAMA

Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l'addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza... 

LA RECENSIONE

"Noi crediamo in atti ordinari di coraggio. 
Nel coraggio che porta una persona a darsi da fare per gli altri"

In una realtà distopica, la popolazione viene divisa in fazioni.
Ognuno sa esattamente a quale categoria appartenere e cosa ci si aspetta da una determinata fazione.
Lo sanno tutti tranne Tris, la divergente. In questa futuristica società la categoria dei divergenti costituisce una minaccia, in quanto sono soggetti non controllabili.

“Quanto tempo pensi che sia durata la tua allucinazione, Tris?”
“Non lo so.” Scuoto la testa. “Mezz’ora?”
“Tre minuti” risponde lui. “Ne sei uscita tre volte più in fretta di tutti gli altri. Qualunque cosa tu abbia fatto non è stato un fallimento.”

Dopo aver scelto la sua fazione, Tris deve affrontare numerosi ostacoli fisici ma soprattutto mentali. 
Il rischio che il suo segreto venga scoperto è alto, le conseguenze sarebbero disastrose e comporterebbero la distruzione completa.
L'autrice descrive in modo eccezionale il quadro psicologico, la paura, la tensione.. mi sono ritrovata a trattenere il fiato più di una volta durante la lettura.

“Forse sono innamorato di te”. Sorride un po’. 
“Aspetto di esserne sicuro per dirtelo, comunque.”

A fare da co-protagonista, l'intrepido Quattro.
Istruttore, amico e infine dolce metà della nostra Tris. Insieme cercheranno di salvare il "mondo", ma soprattutto di salvare se stessi!

IL MIO GIUDIZIO

Sono mesi che volevo leggere questo libro.. ne ho sentito parlare parecchio, ho avuto la tentazione di andare al cinema e vedere il film per essere sicura che non fosse una copia di Hunger Games, ma ho desistito.
La scorsa settimana ho finalmente iniziato la lettura e mi sono appassionata.. ho finito il libro e visto subito il film (realizzato molto bene e maniera abbastanza fedele al libro).
Posso assicurarvi che non ha nulla a che vedere con Hunger Games, anzi!
Io ho preferito molto di più Divergent, sia come trama che come qualità! Il mondo costruito dall'autrice, i personaggi e lo stile di scrittura sono davvero eccezionali.
Veramente stra-consigliato sia il libro che il film!




giovedì 28 agosto 2014

Oggi in libreria! "L'attesa" di Samantha Hayes. Leggi l'estratto in esclusiva per te!

Buongiorno lettori!
Vi segnalo un'uscita interessante per la C.E. Nord.
Si tratta de "L'attesa", un thriller di Samatha Hayes!

LA COPERTINA


LA TRAMA

Claudia ha tutto ciò che ha sempre sognato. Vive in una graziosa villetta poco fuori Birmingham, al suo fianco ha un uomo premuroso e, finalmente, è in dolce attesa di una bambina a lungo desiderata. Sarebbe tutto perfetto, se James non fosse costretto a partire per un lungo viaggio di lavoro all'estero. Sebbene sia una donna forte e indipendente, Claudia non se la sente di affrontare da sola gli ultimi giorni della gravidanza e decide quindi di assumere una tata. E le basta un attimo per convincersi che Zoe Harper è la persona giusta: una professionista efficiente, esperta, discreta. Ma, nel giro di qualche tempo, Claudia comincia a ricredersi e viene assalita dai dubbi. C'è qualcosa che non va in quella ragazza, qualcosa che la mette estremamente a disagio. Perché, quando crede di non essere vista, Zoe si trattiene nello studio di James? E perché una volta Claudia l'ha sorpresa mentre rovistava nei cassetti della camera da letto? Inoltre, proprio dal giorno in cui Zoe è entrata nella sua vita, quel tranquillo quartiere residenziale è diventato lo scenario di una catena di brutali omicidi: possibile sia una coincidenza? Con la polizia che non crede ai suoi sospetti, Claudia può contare solo su se stessa. E ha paura. Ma l'origine di quella paura è il suo segreto. Un segreto che nessuno deve portare alla luce...


Leggi un estratto cliccando QUI   




martedì 26 agosto 2014

Recensione libro "Innamorarsi ai tempi della crisi" di M.B.

Buonasera lettori!
Anche oggi vi parlo di un ebook, inviatomi dall'autrice Monica, che ringrazio.
Buona lettura!

LA COPERTINA:


LA TRAMA:

Dafne ha 28 anni, è carina, intelligente e vive in una piccola città toscana in tempo di crisi. Ha un mutuo che non sa come pagare, una casa che non può permettersi e un lavoro che odia. Pochi amici, anche se ottimi, e grandi difficoltà comunicative che le rendono difficili i rapporti con gli uomini e con l’umanità in generale. Perché Dafne invece di rispondere mugugna, fissa la gente, arriccia il naso e non sempre dice ciò che pensa. E se questo risulta un problema agli occhi della maggior parte delle persone, per qualcuno sembra intrigante, divertente e interessante. Quel qualcuno si chiama Alessio ed è il tassello che mancava a Dafne per essere ancora più incasinata. Perché non si è mai innamorata prima di allora, e la paura è così tanta da decidere di non baciarlo, fino a quando… 

LA RECENSIONE:

"Abbiamo passeggiato nell'aria tiepida della città, parlando di quanto la crisi rendesse il mondo complicato..
(..) La recessione aveva cambiato un sacco di cose. Aveva reso tutto faticoso. Faceva sembrare i sogni ancora più irraggiungibili e disilludeva le persone"

Una storia senza dubbio attuale quella che ho avuto il piacere di leggere in questo ebook.
Una storia come tante, "comune" se così vogliamo definirla.
La protagonista, una giovane, bella e intelligentissima ragazza, è stata colpita in pieno dalle conseguenze della crisi economica di cui tanto abbiamo sentito parlare. Ormai si sente in un vicolo cieco.. praticamente sola, con un lavoro che non ama e la umilia e al verde!

"Dopo tutto questo, è arrivato Alessio. E la parola amore ha per la prima volta avuto un significato diverso. Nuovo, spaventoso, sconosciuto, complicato, indefinibile.
E' arrivato Alessio, e ho perso l'equilibrio"

Alessio è un giovane medico che è subito incuriosito da quella strana ragazza con gli occhiali che non parla mai. Quella che parte come una curiosità si trasforma ben presto in altro.. un qualcosa che spaventa entrambi, per motivi diversi.
Dafne non ha bisogno di un ennesimo problema nella sua vita e Alessio, abituato ad essere il padrone di se stesso, si sente in qualche modo minacciato dal sentimento appena sbocciato per lei.

"Il problema ero io che non parlavo. Con lui era tutto facile. Siamo arrivati fino al Duomo e senza dire niente ci siamo seduti sulle scalinate. La luna piena rischiarava la notte e i suoi occhi mi sembravano ancora più belli"

In un modo o nell'altro, se i sentimenti sono sinceri,  trovano il modo di manifestarsi e farsi valere.
Grazie ad un nuovo amore, ad una ritrovata fiducia in se stessa e nel prossimo, Dafne riesce a superare la "crisi".. almeno quella personale!

IL MIO GIUDIZIO:

Ho letto questo libro sul treno mentre facevo ritorno a casa e l'ho sbranato in 3h!
L'ho trovato molto divertente e reale. Dai dialoghi, ai personaggi, ai contesti, tutto prende spunto dalla vita quotidiana. L'autrice fornisce ,in maniera ironica, una finestra sulla situazione economica del nostro paese. Il lettore trova anche degli spunti interessanti su cui riflettere. 
La narrazione ed il testo sono molto colloquiali (come specificato nella premessa dall'autrice). 
L'ironia e i dialoghi interiori della protagonista (fantastici) rendono questo ebook una lettura ideale per questi ultimi giorni estivi!


Per acquistare l'ebook, clicca QUI


lunedì 25 agosto 2014

Recensione libro "Onila" di Paola Alesso

Seconda recensione della giornata!
Anche stavolta si tratta di un ebook che mi è stato inviato direttamente dall'autrice Paola Alesso che ringrazio.
Buona lettura!

LA COPERTINA



LA TRAMA

"Soppesò per alcuni istanti l’espressione beata dell’uomo, chiedendosi in quale tipo di sogno fosse sprofondato. Probabilmente lo stesso che faceva ogni sera. Si decise finalmente a mettersi in azione, dopo aver controllato un’ultima volta il battito del suo polso. Lentamente si piegò in avanti e si sdraiò su di lui, più leggera di una piuma. Fece combaciare ogni centimetro della propria pelle contro la sua e con delicatezza posò le labbra sulla sua fronte oleosa. Allora, represse un moto di repulsa e chiuse gli occhi." 
Un racconto fantastico, sospeso tra sogno e realtà. La storia di Onila, creatura dalla pelle color dell'onice, che ogni notte si intrufola nei placidi sogni dei suoi ospiti per nutrirsi. Tutto si complica però, quando Onila scopre di poter provare dei desideri.

LA RECENSIONE

"Non credeva fosse possibile, ma più restava in compagnia di quel tizio, più si cibava del suo sogno lucido e più sentiva crescere dentro di sé il senso di appagamento"

Onila è la protagonista di questo breve racconto fantasy. Il suo aspetto e la sua identità non vengono svelate del tutto dall'autrice, lasciando al lettore l'opportunità di personalizzare il personaggio.
Questa creatura si nutre dei sogni delle persone, dalle quali non può essere vista.
Tutto cambia quando entra nel sogno di un uomo strano che possiede una notevole lucidità anche durante il sonno, portandola così ad avere per la prima volta un confronto con il suo ospite.

"Forse non è poi così importante sapere per quale ragione tu sia qui.
(..) Forse la cosa importante è sapere che tu sei qui"

Onila si ritrova, per la prima volta, ad essere curiosa di saperne di più. I sogni del suo ospite non sono più un semplice modo di soddisfare il suo bisogno di nutrirsi, diventano un piacere, una casa accogliente che l'aspetta ogni sera. Si insinua in lei un bisogno che non aveva mai provato prima.

"Cosa significava desiderare? Cosa significava desiderare così tanto qualcuno da stare male? Era troppo tardi ormai.
Troppo tardi per fuggire, troppo tardi per tutto"

Il racconto finisce in maniera improvvisa e lascia il lettore con la curiosità di saperne di più.
Mi auguro di leggere un eventuale seguito della storia perché i presupposti sono davvero buoni!

IL MIO GIUDIZIO

La prima cosa che mi ha colpito del racconto, è la scrittura e la narrazione entrambe scorrevoli e ben fatte.
La trama è davvero promettente e particolare e il personaggio ben costruito e misterioso fino alla fine.
Gli eventi si susseguono veloci, così come la lettura.
Come accennavo prima, spero in un seguito della storia per saperne di più su questa strana creatura dalla pelle color onice.
Lo consiglio agli appassionati di fantasy che cercano una trama diversa dal solito.


Per acquistare il romanzo, clicca QUI



Recensione libro "La vita non dura mai una sera" di Maria Calabria

Buongiorno lettori,
oggi vi parlo della mia ultima lettura, un ebook edito dalla C.E. Lettere Animate che mi è stato gentilmente inviato dall'autrice Maria Calabria.
Prima di iniziare colgo l'occasione per ringraziarla!


COPERTINA



LA TRAMA

“Era il tramonto, l'asfalto ancora rovente. In via Castaldo, nei pressi della stazione, tre ragazzine dal viso acerbo confabulavano e ridacchiavano tenendosi sotto braccio...”” Cristina rivive nel sonno il primo incontro con il marito avvenuto quindici anni prima. Quello che doveva essere un matrimonio felice, si rivela un ricettacolo di tradimenti e menzogne il giorno in cui Cristina, grazie a un abile tranello, scopre le malefatte del marito. L'amore tra Elena e Roberto è l’altra faccia della stessa medaglia: la differenza di età tra i due, il grado di parentela che li lega e la passione che alimenta il loro rapporto, fanno da sfondo a una condizione che spinge la loro unione al limite dell'incesto. Tra le pieghe di uno scenario costellato da grandi amori, tradimenti e semplici infatuazioni, prenderà corpo un giallo complesso con intrighi internazionali e colpi di scena che costringeranno i protagonisti a inventarsi una nuova vita e a cercare un temporaneo riparo oltre oceano. Riusciranno Elena e Cristina a realizzare i loro ideali e a trovare la pace del cuore?

LA RECENSIONE

"Libera di compiere i tuoi errori, però sappi che l'amore, se non ricambiato, può  essere un criminale, un criminale infame: ti uccide e lo fa colpendoti alle spalle"

Questa è la storia di due donne, entrambe soffrono per amore anche se in maniera diversa.
Ad unirle interverrà uno strano caso del destino, insieme con la pazza Rita che sarà un'amica preziosa e fidata per entrambe.

"Che tu ci creda o no, non desidero la luna, desidero farti il caffè, quando ti svegli presto per andare a lavoro, desidero stare accoccolata nel calore delle tue braccia quando rientriamo stanchi..te lo giuro, nient'altro..."

Dopo una lunga serie di colpi di scena, intervallati da episodi di quotidianità e salti nel passato, la trama prende svolte improvvise e cambiamenti repentini.
Entrambe le protagoniste riescono a dare una svolta alla loro vita, chiudendo , più o meno definitivamente, con il passato che tanto le ha fatte soffrire.
Per Cristina inizia un lungo processo di guarigione, una nuova scoperta di sé stessa e delle persone che le sono accanto; per Elena, inizia una nuova carriera oltreoceano nella speranza di dimenticare e rifarsi una vita.

"Spero di non perderti mai nella mia vita"
(..) "Noi non ci perderemo mai. Forse non staremo insieme come coppia, ma siamo comunque fortunati perché ci siamo trovati e ci apparterremo sempre io e te"

Con un finale inaspettato e sereno si chiudono entrambe le storie, nelle quali non sono mancati i colpi di scena e molti personaggi secondari che mantengono viva l'attenzione.

IL MIO GIUDIZIO:

Il titolo e la copertina mi sono piaciuti subito, la trama è molto intricata anche se gli eventi, a tratti, non sono ben collegati tra loro.
I personaggi sono molti, anche se solo due sono le protagoniste principali, magari avrei gradito una descrizione più dettagliata dal punto di vista fisico e caratteriale su alcuni di essi.
Nel complesso, ho trovato interessante la storia e le svolte inaspettate durante la lettura. Fino all'ultimo non sono riuscita ad indovinare il finale, la narrazione è lineare e scorrevole.
Un mix di giallo, romanticismo e avventura niente male!


Per acquistare questo ebook, clicca QUI

venerdì 22 agosto 2014

Interessante nuova uscita per Corbaccio!

Buongiorno lettori,
oggi vi segnalo una nuova uscita per Corbaccio Editore.
Si tratta del romantic suspense "Aspettami" di Elizabeth Naughton, romanzo che unisce il genere thriller a quello erotico creando una storia fenomenale!


COPERTINA:  


NAUGHTON_Aspettami_DEF


TRAMA:

Dopo un incidente in cui ha perso la memoria, Kate vive con il marito Jake senza riuscire a recuperare le fila della propria esistenza. Dovrebbe sentirsi al sicuro, protetta dall’affetto di Jake e del figlio Reed, eppure non riesce a superare il senso di straniamento che prova persino in casa propria. E quando, improvvisamente, il marito viene trovato morto, assassinato, Kate si trova catapultata in una nuova spaventosa realtà. Perché è stato ucciso? Quali affari nascondeva Jake, e chi è quella bambina di cui Jake custodisce una foto nel suo studio?
Kate indaga disperatamente nell’ambiente di lavoro di Jake finché le sue ricerche la portano a San Francisco dove incontra Ryan, industriale farmaceutico vedovo da cinque anni, che non appena vede Kate rimane sconvolto perché in lei crede di aver ritrovato la moglie perduta.
Cosa è successo? Chi è veramente Kate? Niente è più sicuro nella vita di entrambi, tranne l’attrazione irresistibile che li spinge l’uno verso l’altra...

L'AUTRICE:

Elisabeth Naughton scrive dalla sua casa nell’Oregon, dove vive con i marito e i tre figli. I suoi libri sono entrati nelle principali classifiche, comprese quelle del New York Times, di USA Today, del Wall Street Journal e di IndieReader, e sono stati selezionati per prestigiosi riconoscimenti quali il RITA® Romance Writers of America, L’Australian Romance Reader Award, The Golden Leaf Award e The Golden Heart Award. Quando non scrive, Elisabeth Naughton corre, va a vedere le partite di baseball e inventa nuove avventure.

mercoledì 20 agosto 2014

Vincitore giveaway "L'ombra del vento"

Eccomi qui,
pronta a rivelare il nome del fortunato vincitore del mio 3° giveaway!
Vi ricordo che in palio, è stata messa una copia de "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafon.

Prima di svelarvi il nome e l'esito dell'estrazione (effettuata attraverso il sito Random.org),
volevo ringraziare tutti i 50 partecipanti!
Ovviamente in futuro ci saranno nuovi giveaway perciò non perdete le speranze!



Il numero estratto è il 

47
Vincenza Rasu





Mai come in questo caso vale il detto "gli ultimi saranno i primi" =)
Complimenti a Vincenza! 

Vi ringrazio ancora per aver partecipato!
Appuntamento al prossimo giveaway!



martedì 19 agosto 2014

Recensione libro "Il fuoco dell'Eares" (Il cerchio di Numen) di Clio JB

Ecco per voi la recensione del primo romanzo della saga "Il cerchio di Numen" dell'autrice esordiente Clio JB.
Ringrazio Valentina per avermi gentilmente inviato il suo libro!
Buona lettura!

IL LIBRO:


SINOSSI:

Alex è una venticinquenne convinta di essere una ragazza come tante, timida e maldestra con i ragazzi e perennemente insoddisfatta di sé. Dopo la morte dei suoi genitori, per lei un nuovo inizio, un nuovo lavoro; una sorellina tutto pepe da tenere sempre lontana dai guai; un’anziana zia un po’ troppo protettiva e la sua eccentrica amica Lucy sempre pronta a darle una mano. Durante una festa, le sue labbra incontrano quelle di un irresistibile sconosciuto, travolta da una passione, e da un antico legame che ha origine tra le pieghe deltempo, scoprirà che sarà proprio il suo nemico colui che più desidera. Dovrà affrontare un passato dimenticato che torna con i suoi fantasmi bramosi di vendetta, su colei che diverrà L’Eares: custode di un potere divino che dominerà il destino degli uomini. La sola in grado di formare il nuovo Cerchio di Numen e guidare un esercito proveniente da un altro mondo. Alex sarà disposta a sacrificare quello che ha di più caro, per salvare il destino di due mondi?

LA RECENSIONE

Come vi ho anticipato, si tratta del primo libro di una saga, perciò il finale resta un pò in sospeso.
Ma partiamo dall'inizio che è davvero in grande!
Immaginate una scena in cui c'è fuoco dappertutto.. esplosioni, confusione e scintille. Questi elementi bastano a catturare l'attenzione del lettore.
Lo scenario poi cambia del tutto, tornando al presente dove la nostra Alex è alle prese con i problemi della vita quotidiana e un nuovo lavoro.
Questo delizioso e normalissimo quadretto si interrompe quando una sera le labbra di Alex si incontrano con quelle di uno sconosciuto. Da questo momento la sua vita viene letteralmente stravolta. 
Il cambiamento più scioccante avviene proprio in lei.. si fanno strada dei sentimenti di rabbia, rancore e odio che fino a quel momento non le appartenevano. L'unico elemento presente in tutto il romanzo è il fuoco.
Tutto inizia e finisce con il fuoco in un racconto emozionante e particolare nel genere urban fantasy.
I personaggi sono molto ben caratterizzati e ben costruiti, soprattutto i "cattivi". 
Sono presenti dell piccole imperfezioni trascurabili dato che si tratta del primo lavoro di questa autrice.

"Le si mozzò il fiato quando si trovò si fronte uno sguardo che aveva già visto e che ben ricordava, di un uomo capace di provocarle all'istante un fremito in tutto il corpo. Le labbra atteggiate in un sottile sorriso e gli occhi celati da una maschera. Ed era la stessa maschera d’argento che le aveva regalato emozioni tanto intense quanto brevi con un solo, singolo bacio"

IL MIO GIUDIZIO:

La prima cosa che mi è piaciuta del romanzo è la copertina!
Il fuoco iniziale poi mi ha accompagnato in tutta la lettura attraverso un mondo nuovo dalla trama interessante e intricata al punto giusto.
Mi è piaciuto il gioco tra il mondo reale e quello fantastico e i personaggi davvero ben curati dall'autrice.
Considerando che si tratta di un lavoro auto pubblicato di un'autrice emergente, non posso che fare i complimenti a Valentina, in attesa di leggere il seguito!


Per acquistare il romanzo clicca QUI

Blog tour de "Il re di picche e la regina di cuori" di Angelica Cremascoli

Buon pomeriggio lettori!
Ricominciamo le attività con una bellissima novità!
Il blog parteciperà per la prima volta ad un blog tour per la promozione del nuovo ebook della Triskell Edizioni!

Vediamo di cosa si tratta e quali saranno le varie tappe che non potete assolutamente perdervi!

IL LIBRO:


LA TRAMA:

Los Angeles, California. La culla dei sogni, il seno a cui gli artisti impavidi e temerari si attaccano per succhiare fama e successo, l’abbraccio persuasivo della seduzione. È qui che Engie Porter, ballerina eclettica e donna paralizzata dalla paura d’amare, incontra un temibile futuro, riflesso negli occhi celesti e appassionati di Derek Heart. Con un risveglio turbolento, Engie cerca di sottrarsi ai tranelli della vita, malgrado il destino, incarnatosi in Brenda “Brownie” Brandi, la diva, la super star, la regina dello showbiz, colei che aleggia sulla storia, ne muova sfacciatamente le fila. Una storia d’amicizia, d’amore, d’orgoglio; un duello di menti e di cuori, coinvolti nell’aspra battaglia per la reciproca conquista. Riuscirà l’amore a farsi di nuovo strada nel cuore di Engie Porter?

APPUNTAMENTI E DATE:

25/08/14 1° TAPPA:                 La biblioteca di Ada

28/08/14 2° TAPPA:                 Le letture di Anita

01/09/14 3° TAPPA:                 Romanticamente Fantasy Sito

04/09/14 4° TAPPA:                 Babette legge per voi

08/09/14 5° TAPPA:                 Le passioni di Brully

11/09/14 6° TAPPA:                 I miei sogni tra le pagine

15/09/14 7° TAPPA:                 Sognando Leggendo

18/09/14 8° TAPPA:                 Voglio essere sommersa dai libri

Non perdetevi queste date e gli appuntamenti che vi guideranno alla scoperta di questo romanzo!
Per il momento non vi dico altro, ma ci saranno molte sorprese.
Restate sintonizzati!




martedì 12 agosto 2014

Recensione libro "Tutta colpa del mare(e anche un po' di un mojito) di Chiara Parenti

Buongiorno cari lettori!
Oggi vi parlo della mia ultima lettura!
Un ebook della collana Youfeel della Rizzoli, letto tutto di un fiato.
Si tratta del divertentissimo "Tutta colpa del mare (e anche un pò di un mojito) di Chiara Parenti.
Buona lettura!

IL LIBRO:


LA TRAMA:

Lettura consigliata agli astemi – perché cambino idea!

La vita di Maia Marini procede a vele spiegate verso la felicità: un fidanzato appartenente a una prestigiosa famiglia, un lavoro presso una delle più rinomate agenzie di comunicazione di Milano, tre amiche splendide con cui trascorrere il weekend per festeggiare l’addio al nubilato di Diana, la futura cognata! Peccato che la meta prescelta sia la Versilia, dove Maia ha passato le vacanze fino all’estate dei 16 anni. Ritornare nei luoghi in cui ha lasciato il cuore e rivedere Marco, il primo amore, la manda in tilt. Così decide che qualche mojito non potrà farle male… e anzi l’aiuterà. Il mattino dopo, però, Maia non ricorda niente. Non ha idea di cosa abbia combinato durante quel folle venerdì notte. In compenso, però, lo sanno i suoi 768 amici di Facebook. Cercando di ricucire una situazione compromettente e compromessa in ogni settore della sua vita, Maia si troverà a porsi una domanda fondamentale: e se invece che la fine di tutto, fosse solo un nuovo inizio? Perché se è vero che l'alcol fa fare pazzie, è altrettanto vero che a volte aiuta a fare la cosa giusta!

LA RECENSIONE:

"(...) Da una cascata di scompigliati riccioli castani si intravedevano due occhioni scuri da cerbiatto e un sorriso gigante.
(..)Mi tese una mano per aiutarmi e nel sollevarmi ebbi un piacevole incontro con i suoi addominali e più su con il petto magro e la spalle forti, il tutto ricoperto da un'abbronzatura perfetta.."

Vi chiederete chi è questo adone della Versilia, ebbene vi informo che è il bel protagonista maschile di questo romanzo, Marco! (Un motivo in più per acquistarlo!!).
Ma passiamo al libro.. la protagonista, Maia (sì, proprio come l'ape!) è una ragazza che vive per compiacere gli altri, mangia riso ad ogni pasto e non beve alcolici.. ligia al dovere e al lavoro di stagista/schiava, non si allontana mai dal suo cellulare ed è sempre un fascio di nervi.

"Era la prima volta che lo facevo. Avevo un po' paura, ma insieme a quel pazzo di ragazzo che aveva portato l'estate nel mio cuore avrei fatto anche l'impensabile."

Nel romanzo ritroviamo una narrazione in due tempi.. il primo è il presente e l'altro è il passato.. Da queste parole capirete certamente qual è stato il momento in cui ho preferito di più la nostra Apetta.
Da ragazza semplice e spensierata a donna in carriera con un "brillocco" da 3 kg al dito (regalo dell'attuale fidanzato, il fashionista Lapo). Peccato che nella metamorfosi, Maia abbia perso sé stessa.

"Ti amava davvero, non era una cotta estiva..
(..) Lui voleva che tu conquistassi il mondo, Maia"

Un addio al nubilato stile "Una notte da leoni" farà in modo che il destino di Maia incroci di nuovo la strada del suo grande amore, Marco. Gli episodi del passato vengono chiariti, ma forse ormai è troppo tardi per tornare indietro, ci vorrebbe troppo coraggio per abbandonare tutte le proprie sicurezze... ma non è forse un giusto prezzo da pagare per essere di nuovo liberi? Liberi da schemi, liberi di bere un mojito, liberi di non farsi più calpestare dagli altri. Io credo che valga la pena rischiare e lo crede anche Maia!

"Anche tu, per caso, stai aspettando la tua principessa come il protagonista del brano?
L'aspetterò per sempre...
Sei un sognatore, vero?
Inguaribile.
E sei innamorato in questo momento?
Follemente"

Io mi chiedo, come si fa a resistere ad una dichiarazione d'amore così?
Semplice, non si fa!
E come in una favola d'amore moderna, il nostro Re Tonno ritrova la sua Apetta e vivono per sempre felici e contenti su una spiaggia a sorseggiare un mojito!

IL MIO GIUDIZIO:

Più che letto, questo romanzo l'ho divorato! La scrittura molto scorrevole, i personaggi meravigliosi e l'ambientazione magica delle coste della Versilia, mi hanno conquistata follemente!
A tratti sarei voluta entrare nel romanzo per picchiare Lapo o Madre..odiosi e comici al punto giusto.
Vogliamo parlare delle risate che mi son fatta? Troppe! E un libro che mi fa ridere per me non ha prezzo!
Lo consiglio a tutti per una lettura ironica, romantica e alcolica!
Promosso a pieni voti!



lunedì 11 agosto 2014

Recensione libro "Tacco 12, addio!" di Leanne Banks

Buongiorno lettori,
ieri ho finito la mia ultima lettura, "Tacco 12, addio" di Leanne Banks, edito dalla Harlquin Mondadori.
Date un'occhiata alla recensione!

IL LIBRO:



LA TRAMA:

Per Amelia Parker, essere assegnata a lavorare per Lilian Bellagio, della Bellagio Calzature, nel suo resort nelle Florida Keys è una sorta di nuovo inizio, sebbene trattare con madame non sia proprio facile. Amelia ha però anche un compito tutto personale, stilare un elenco di cose che le piacciono e che non le piacciono, per riscoprire chi è veramente, dopo una bruciante delusione d'amore.
Al primo posto c'è certamente svegliarsi a due passi dal mare, abbandonare i tacchi a spillo per un paio di comode infradito. Ma non è sicura che da qualche parte nella lista ci sia spazio anche per rimanere travolta dal fascino di Jack O'Connell, detto Lo Squalo. Il suo interesse per lei potrebbe avere un secondo fine, e Amelia potrebbe ritrovarsi di nuovo a indossare scarpe che le vanno troppo strette.

LA RECENSIONE:

"E' tutto quello che io non sono" ripeté, confusa. "Credevo di essere tutto quello che desideravi"

A volte commettiamo l'errore di vivere con la convinzione di dover piacere a qualcuno, così quando poi quel qualcuno ci abbandona senza troppi preamboli, non solo ci ritroviamo col cuore spezzato e addolorate, ma anche perse perché non sappiamo più chi siamo.
E' proprio quello che succede ad Amelia, donna di successo nel lavoro e nella vita privata, almeno fino a quando non viene "mollata" per un'altra nel più classico dei cliché.
Per fortuna, grazie al lavoro, riesce a tirarsi di nuovo su e a cambiare aria, alla riscoperta di sé stessa.

"Jack la guardò negli occhi azzurri, vide le sue labbra socchiuse simili a una mela caramellata e prese una decisione. Magnolia sarebbe stata sua.
Al momento giusto, nel posto giusto e in ogni modo possibile."

L'incontro con il fascinoso Jack, devia un po' il suo piano di clausura e castità volontaria, ma le fornisce anche l'occasione di fare cose che non credeva possibili, almeno non per una persona ordinaria e che segue gli schemi come lei. Si ritrova a fare il bagno nuda, a guidare una decapottabile, a ubriacarsi e anche con la mezza idea di farsi un tatuaggio. In tutto questo Jack è sempre lì che la guida in un nuovo cammino di perdizione. Ma niente è ciò che sembra, o forse sì.
Dopo una serie di malintesi e mezzi segreti però il cuore de Lo Squalo si aprirà per lei, dando luogo alla più improbabile delle unioni.

"Sei tutto quello che non avrei mai creduto di poter avere dalla vita"
(...) A volte mi sono chiesto se ti ho sognata tanto da farti comparire, ma non avrei mai avuto il coraggio di essere così sincero nei miei desideri"

Un lieto fine non troppo sdolcinato, chiude questo romanzo simpatico e frizzante dallo stile misto.. ritroviamo un po' di young adult, un po' di passione per la moda e anche una nota di romanticismo.
Un mix davvero ben riuscito a mio avviso.

IL MIO GIUDIZIO:

Ho iniziato questo libro alla ricerca di qualcosa di leggero che mi accompagnasse in queste calde giornate estive e mi sono davvero divertita a leggerlo.
Certo non lo inserirei tra i 10 libri più belli che ho letto, ma è perfetto per questo periodo.
Lo consiglio alle amanti della moda e alle donne che sono alla ricerca di un libro un po' sbarazzino con atmosfere a tratti very hot! Promosso!

domenica 10 agosto 2014

La scelta di un libro. Quali sono i fattori che influenzano un lettore?

Buon pomeriggio cari lettori!
Oggi vi parlerò del momento mistico nel quale andiamo in biblioteca o in libreria e scegliamo un libro.
Esistono, secondo me, dei fattori che ci accomunano e ci influenzano nella scelta.
Per saperli continuate a leggere!


Fattore 1: l'autore

Credo che ogni lettore abbia degli scrittori prediletti, motivo per cui, quando siamo in libreria, i suoi lavori sono i primi che guardiamo.. io lo faccio quando cerco un libro senza sorprese, in un certo senso è una garanzia di una buona lettura (almeno nella maggior parte dei casi!)

Fattore 2: il genere

E' scientificamente provato che 1 lettore su 3 si rifugia sempre in libri dello stesso genere. Niente di più vero, io ne sono la prova vivente.Credo che non riuscirei mai a comprare un romanzo storico perché non mi piace il genere.
(anche se sono dell'avviso che bisognerebbe leggere almeno un libro di ogni genere nell'arco di una vita)

Fattore 3: titolo & trama

Io sono una di quelle lettrici che dopo essere stata attirata da un titolo, gira il libro per leggere la trama. Il più delle volte riesco ad individuare un libro che può piacermi.. certo ci sono stati casi in cui il contenuto è stato deludente, ma non riesco a comprare a scatola chiusa senza sapere per sommi capi di cosa si tratta.

Fattore 4: la copertina

Ogni lettore che si rispetti conosce il detto "Mai giudicare un libro dalla copertina", ma in questi casi mi vien sempre voglia di rispondere a tono con "Anche l'occhio vuole la sua parte". Mi piacciono le copertine ben realizzate e curate e cerco di evitare quelle minimaliste e troppo semplici (mi succede soprattutto quando voglio acquistare un classico che ha varie edizioni di diverse C.E.)

Fattore 5: l'umore del momento

Forse è una cosa a cui nessuno pensa ma per me è fondamentale!
Ogni acquisto che faccio è dovuto al mio umore del momento.. se sono felice e serena mi faccio conquistare da qualche commedia o qualche romanzo d'amore alla Rosamunde Pilcher.. se sono depressa mi leggo Jane Eyre e mi perdo nei conflitti interiori dell'animo umano e così via.. sarà perché sono una donna ma le emozioni per me sono tutto, anche nei libri.

Questi sono i fattori predominanti che mi guidano nella scelta di un libro. 
Sono curiosa di sapere se li condividete con me e quali aggiungereste prendendo spunto dalle vostre esperienze.. aspetto i vostri commentini <3